Gioielleria Mancini, gara-1 da dimenticare

Gioielleria Mancini, gara-1 da dimenticare

Fides Livorno

83

Shoemakers Basket Monsummano

48

1° Finalissima  | domenica 29 maggio 2022 Ore 21:00 | Playoff
Arbitro/i: | Parziali:
Campo da gioco: PALACOSMELLI - V. Pensieri / V. Allende n. 11

Inizia nel peggiore dei modi l’avventura degli Shoemakers nella finalissima per il passaggio di categoria, dopo un inizio promettente, i ciabattini non vedono più il canestro tirando con percentuali inguardabili (11/45 da due, 5/24 da tre). Livorno invece non sbaglia niente, il passivo a fine partita è pesantissimo. 

Eppure la partita non era iniziata male, pronti via e Bellini realizza da tre poi Chiti piazza dalla media per lo 0-5 iniziale. Dell’Agnello e Venditti rispondono subito poi è Stolfi a dare il primo vantaggio ai livornesi. I blu amaranto litigano col canestro e Livorno si porta sul 12-7 con le iniziative di Mori e Dell’Agnello. Tesi ricuce con tre tiri liberi ma Stolfi allunga ancora sull’altro lato. Botta e risposta fra le due squadre ma Livorno continua a allungare sul 20-12 e coach Matteoni chiama il minuto di sospensione. Al rientro Paolini spinge il vantaggio in doppia cifra ma dall’altra parte Mema piazza la bomba che chiude il quarto sul 22-15.

Botteghi da tre in apertura secondo quarto mentre Monsummano continua a non vedere il canestro. Chiti riporta Monsummano a -9 poi subito dopo si ripete ben assistito da Calderaro. Una bomba di Maccione fa esplodere il folto pubblico ciabattino presente sugli spalti del PalaCosmelli. Mori spezza il buon momento ciabattino poi Dell’Agnello e Massoli riportano il vantaggio livornese sul +10. Stolfi da tre spinge i suoi sul 36-23 poi ancora Massoli sulla sirena trova il canestro del 39-23.

Dell’Agnello riapre le ostilità con una bomba da tre, Monsummano cerca di arginare le sfuriate avversarie ma Livorno non molla e il vantaggio sale sopra i 20 punti. I livornesi dimostrano anche poca sportività non fornendo più acqua ai monsummanesi nonostante le richieste. Sul campo Livorno vola sulle ali dell’entusiasmo mentre Monsummano non vede più il canestro e il punteggio alla fine del terzo quarto è pesante, 63-33 a favore dei biancocelesti.

La partita oramai ha poco da raccontare, i monsummanesi provano a recuperare con il tiro da tre ma  subiscono una pesante sconfitta per 83-48.

Fortunatamente nei play-off la differenza canestri non conta, I ciabattini hanno solo perso una gara e la serie è ancora lunga. I ragazzi di coach Matteoni dovranno resettare subito per presentarsi giovedì 2 giugno alle ore 21,00 in gara-2 pronti per una battaglia.

 

Oltremare Fides Livorno                 83

Gioielleria Mancini Shoemakers    48

Parziali: 22-15; 39-23; 63-33

Studio Arcadia Valdicornia: Botteghi 8, Lorenzini 4, Portas Vives, Stolfi 10, Massoli 11, Mori 10, Paolini 12, Nigiotti 7, Venditti 4, Dell’Agnello 17. All.: Caverni

Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 5, Navicelli 3, Chiti 10, Tesi 11, Maccione 5, Parlanti ne, Bellini 5, Soriani 6, Bornati ne, Giusti, Lorenzi, Mema 3. All.: Matteoni

Boxscore

Giocatore M PT TL T2 T3 RD RO PP PR AS SD FF FS VAL
Tesi 28 11 5/5 0/3 2/6 0 0 1 0 0 0 2 2 3
Soriani 26 6 2/5 2/7 0/5 4 0 0 0 2 1 0 3 3
Navicelli 24 3 1/2 1/6 0/3 2 1 1 3 1 0 1 2 1
Bellini 24 5 0/0 1/7 1/6 4 1 2 1 0 0 1 1 -2
Chiti 22 10 0/2 5/10 0/0 7 3 0 0 0 0 3 2 12
Giusti 20 0 0/2 0/3 0/0 1 0 1 0 0 2 4 1 -6
Maccione 20 5 2/2 0/4 1/3 1 1 3 1 1 0 1 5 4
Calderaro 19 5 3/3 1/3 0/0 3 1 4 0 2 0 0 2 7
Mema 11 3 0/2 0/2 1/1 0 1 1 0 0 0 0 1 0
Lorenzi 6 0 0/0 0/0 0/1 2 0 0 1 0 0 1 0 1
Parlanti / / /
Bornati / / /
TOTALI 200 48 13/23 10/45 5/25 24 8 13 6 6 3 13 19 23
Condividi:

Post Recenti