U14: Contro Lucca arriva il settimo sigillo consecutivo degli studi Buongiorno Sheomakers

U14: Contro Lucca arriva il settimo sigillo consecutivo degli studi Buongiorno Sheomakers

Ancora una battaglia ed ancora una vittoria per gli Shoemakers U14 che superano i pari età del Basketball Club Lucca 55 a 43.

Alla palestra Matteotti di Lucca i ciabattini provano subito a partire decisi, corrono ed attaccano il ferro con buoni risultati. I padroni di casa però non sono da meno. I lucchesi sono aggressivi difensivamente e non cedono il passo con facilità. I blu amaranto permettono qualche contropiede di troppo ma sul finire del primo quarto diventano più aggressivi, cominciano a pressare sui portatori di palla, recuperano qualche pallone e chiudono con sette punti di vantaggio (17-10).

Un tiro da tre  apre la seconda frazione in favore degli Shoemakers che allungano ancora ma Lucca non si scompone e non si perde d'animo. I padroni di casa continuano a giocare la loro pallacanestro mettendo in campo anche una difesa molto fisica mentre i ciabattini si bloccano. I monsummanesi corrono senza ragionare, spingono andando spesso fuori giri e perdono diversi palloni banali; giocano con superficialità e i ragazzi di Landucci, al suono della sirena, si riavvicinano pericolosamente e vanno al riposo lungo con solo due lunghezze di svantaggio (25-27).

L'intervallo non serve a svegliare i ragazzi di Rastelli che, dopo tre minuti di gioco, vede i suoi ancora in confusione ma soprattutto poco aggressivi e decide così di fermare il gioco. Il coach monsummanese prova ad alzare la voce ma la squadra sembra far fatica a trovare il ritmo partita. I ciabattini sono distratti in difesa, si fanno battere facilmente, subiscono la fisicità di Lucca che gioca sicuramente con più determinazione e voglia. I padroni di casa continuano a rosicchiare punti, sfruttano bene gli errori degli ospiti ed alla fine del terzo quarto arrivano ad un solo punto dai ciabattini (35-36).

L'ultima frazione si apre con le squadre punto a punto. La partita diventa una battaglia ma gli Shoemakers non  riescono ad esprimere la loro pallacanestro. Al settimo minuto, sul punteggio di 39 a 40, Rastelli esaurisce la pazienza, chiama time out e e decide di dare una scossa decisa ai suoi. I ragazzi punti nell'orgoglio finalmente reagiscono ed entrano in campo in maniera diversa. I blu amaranto si svegliano, lottano ed al quarto minuto, rubano palla e partono in contropiede realizzando il canestro del momentaneo 44 a 41 in proprio favore che costringe coach Landucci al minuto di sospensione. I monsummanesi prendono consapevolezza e fiducia, concedono ancora una canestro ai padroni di casa e poi prendono il largo. Prima un canestro da tre, poi chiudono l'area con una difesa finalmente aggressiva e poi ripartono in contropiede mettendo alle corde i lucchesi che non trovano più la via del canestro. Gli Shoemakers diventano assoluti padroni del campo, distanziano ancora Lucca e chiudono l'incontro a proprio favore con il punteggio di 55 a 43.

Vittoria sudata quella dei ragazzi di Rastelli che fanno di tutto per complicarsi la vita. Il cambio di atteggiamento è la chiave della partita. La grinta messa in campo nell'ultimo quarto è sicuramente la strada giusta per dare continuità al buon lavoro svolto fino adesso.

Prossima partita domenica 8 marzo alle ore 11 al PalaCardelli.

Basketball Club Lucca                43

Studi Buongiorno Shoemakers 55

Parziali: 10-17; 25-27; 35-36

Studi Buongiorno Shoemakers: Baronti 3, Pardossi 16, Cianciulli 11, Bellandi, Cipollini 6, Ballocci 1, Disperati, Boccardo 12, Romani, Messina, Nigro 6, Degl'Innocenti. All. Rastelli

Condividi:

Post Recenti