La Gioielleria Mancini vince il derby, battuta Chiesina

La Gioielleria Mancini vince il derby, battuta Chiesina

Ultima partita del girone di andata per i ciabattini che ospitano il Chiesina Basket per un derby diventato ormai un classico delle minors.

Bellini apre le danze ma Parrini piazza la bomba. Ancora uno scatenato Bellini trova il canestro ma Santacroce colpisce ancora da tre. La partita scivola via in perfetto equilibrio con le squadre che rispondono colpo su colpo. Partita fallosa e i viaggi in lunetta sono numerosi poi una bomba di Calderaro da il +6 ai ciabattini subito imitato da Ciervo ma Puccinelli risponde con la stessa moneta sull’altro lato del campo. Una bomba di Ciervo sulla sirena mette il sigillo al primo quarto che va in archivio sul punteggio di 28-20. 

Ciervo ricomincia da dove aveva terminato e piazza una nuova bomba in apertura secondo quarto ma Chiesina non molla e rientra a -5. Una bomba di Navicelli spezza il buon momento dei biancorossi poi Tesi finalizza un contropiede innescato da Navicelli e i ciabattini salgono a +10 (38-28). Coach Guelfi chiama il minuto di sospensione e Mucci lo ripaga con una bomba ma Navicelli risponde con la stessa moneta. Ancora una bomba di Mucci rianima Chiesina e fissa il risultato al riposo lungo sul 43-37.

Chiesina piazza la bomba in apertura ma Maccione risponde subito sull’altro lato. Calderaro piazza il suo personalissimo parziale di 4-0 e il vantaggio monsummanese torna in doppia cifra. Mucci colpisce ancora da tre ma Maccione risponde ancora con la stessa moneta. Piovono bombe e stavolta è Guerra a colpire dall’arco dei 6,75 e dall’altra parte risponde Calderaro, sempre da tre. Qualche fischio dubbio della coppia arbitrale (tecnico e antisportivo a Soriani in rapida sequenza) e Chiesina rientra a -6. Ci pensano Bellini e Tesi a ristabilire le distanze e chiudere il terzo quarto sul punteggio di 60-51.

Santacroce apre le ostilità dell’ultimo quarto ma Navicelli piazza la bomba. Maccione colpisce nuovamente da tre spingendo i monsummanesi a +12 e coach Guelfi deve ricorrere al minuto di sospensione. Rivi si muove bene in area ma stavolta è Giusti a punire da tre. La partita scivola via tra un tiro libero e l’altro senza particolari sussulti con Mignanelli e Giusti da un lato e Mucci dall’altro a fissare il risultato sul 75-65.

Gioielleria Mancini Shoemakers 75

Chiesina Basket                           65

Parziali: 28-20; 43-37; 60-51

Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 11, Barneschi, Ciervo 9, Luciano 1, Maccione 9, Notari ne, Tesi 3, Bellini 11, Soriani 6, Giusti 7, Mignanelli 4, Calderaro 14. All.: Matteoni

Chiesina Basket: Crippa, Mucci 15, Rivi 11, Duccini 6, Santacroce 14, Bagnoli 5, Parrini 6, Puccinelli 3, Guerra 3, Moschini, Iozzelli, Bettarini 2. All.: Guelfi

Condividi:

Post Recenti