La Gioielleria Mancini con il mal di trasferta, Lucca vince meritatamente

La Gioielleria Mancini con il mal di trasferta, Lucca vince meritatamente

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

Bellini apre le danze subito imitato da Tesi ma Lucca risponde con un controparziale di 5-0. La partita si regge in perfetta parità fino al 6’ quando Tesi piazza la bomba del +3 (13-16). Lo stesso Tesi si ripete poco dopo per il +5 blu-amaranto e ancora subito dopo scava il solco del +7. Lucca accorcia al termine della prima frazione fissando il risultato sul 17-22.

Romano piazza la bomba in apertura secondo quarto e subito dopo Lucca impatta dalla lunetta. Maccione riporta avanti Monsummano e subito dopo Soriani piazza la bomba. Lucca pazientemente ricuce e al 5’ il risultato è sul 20-22. Subito dopo Cecconi impatta è ancora dopo Cecconi piazza il sorpasso. Il Parziale di 8-0 biancorosso viene spezzato dalla bomba di Bellini ma è Lucca ad avere Il pallino del gioco in mano grazie ai numerosi rimbalzi offensivi conquistati. I biancorossi volano a +8 mentre Monsummano non riesce più a trovare la via del canestro. Ancora una bomba e per Monsummano è notte fonda. Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 44-34.

Tesi suona la carica piazzando una bomba in apertura del terzo quarto ma Lucca non molla di un centimetro e allunga sul +16.  Giusti e Tesi piazzano il 5-0 ma inizia il Romano show che piazzerà 5 bombe nel quarto scavando un solco che pare irrecuperabile (+17) mentre Monsummano continua a sbagliare. Un mini parziale monsummanese sul finale del quarto limita i danni fissando il risultato sul 63-51.

Calderaro riporta le distanze sotto le 10 lunghezze in apertura dell’ultimo quarto ma Lucca non molla. Ancora Calderaro per il -7 ma Cecconi ristabilisce le distanze. Ancora Romano piazza la bomba del +12 a 4’30” dalla fine segnando definitivamente la partita. Calderaro da 3 cerca di scuotere i suoi poi si ripete dalla media. Soriani per il -6 ma sull’altro lato Russo ripaga con la stessa moneta. Risultato finale 80-68

“Abbiamo subito troppo a rimbalzo e abbiamo contenuto troppo poco la palla - commenta coach Matteoni a fine partita - Con queste premesse su questo campo sarà sempre difficile vincere. C'è da lavorare.”

Libertas Lucca                                 80

Gioielleria Mancini Shoemakers.    68

Parziali: 17-22; 44-34; 63-51

Libertas Lucca: Gianni G n.e, Gianni M n.e, Berti, Russo 10, Morello 9, Guidi 5, Cecconi 9, Porciani 19, Santini 7, Losco n.e, Romano 21. All.: Nalin

Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 6, Barneschi, Ciervo 1, Maccione 3, Marchetti ne, Tesi 19, Bellini 8, Soriani 7, Giusti 6,  Mignanelli 1, Martelli 2, Calderaro 15. All.: Matteoni


Condividi:

Post Recenti