L'Olimpia Legnaia è cinica nel finale, Gli Studi Buongiorno U16 cadono con onore

Battuta d'arresto per gli Studi Buongiorno Under16 nell'incontro giocato al Palafilarete di Firenze contro i pari età dell'Olimpia Legnaia, match di ritorno della seconda fase che da accesso alle finali per la coppa Toscana.

Partita molto equilibrata fin da subito , le 2 squadre si scambiano spesso la testa della gara, solo nell'ultimo minuto gli shoemakers allungano chiudendo in vantaggio di 4 punti il quarto di gioco.

Secondo quarto ancora equilibrato, i termali tengono bene le sfuriate offensive dei fiorentini e ribattono colpo su colpo. Entrambe le squadre stanno disputando una bella partita con giocate degne di un campionato Elite. Anche in questo tempo nessuna delle 2 squadre ha raggiunto un distacco di oltre 3 punti. Si va al riposo lungo con Monsummano avanti di 2 lunghezze.

Rientro in campo dagli spogliatoi con Legnaia che impatta subito e produce un piccolo break al 6' di gioco, 48-42 il punteggio; gli Shoemakers pero' non mollano, accorciano immediatamente e addirittura con una bomba di Spinetti risalgono a +1. Ancora perfetta parità al termine del quarto sul 54 pari. Pensate, in ben 14 momenti del match fino ad ora le 2 squadre sono state in parità, incredibile!

Quarto di gioco finale con le 2 squadre ancora a darsi battaglia, Legnaia pero' sembra avere più energia, infatti al 4' e' avanti di 6 lunghezze. Però i ragazzi di Coach Matteoni non demordono e accorciano nuovamente anche se i possessi di distanza rimangono sempre 2. A 2'33" dalla fine siamo 66 a 62 per l'Olimpia. Gli Shoemakers recuperano palla nella metà campo offensiva ma sbagliano un canestro da sotto (sbagliano anche gli arbitri non vedendo un fallo netto del difensore), nel ribaltamento subiscono il canestro che taglia loro le gambe. La partita si fa tutta in salita e le forze vengono meno, Legnaia gestisce bene il pallone e con molta freddezza riesce anche a ribaltare il risultato di andata. La partita termina sul punteggio di 75 a 65 per i padroni di casa.

Per Monsummano la sconfitta e' amara alla luce di una prestazione gagliarda e tecnicamente ben giocata. Purtroppo le energie sono mancate proprio nel finale ma obbiettivamente non c'e' molto da rimproverare ai ragazzi.

Legnaia dal canto suo, ha dimostrato forse più carattere e voglia di vincere, pero' ha avuto il suo bel da fare per portare a casa il risultato. Partita comunque bellissima e incredibilmente equilibrata per 38 minuti. Le speranze per il passaggio alle final four adesso sono ridotte ad un lumicino ma andiamo avanti e giochiamocele tutte una alla volta.

Olimpia Legnaia                                                    75  

Studi Buongiorno Shoemakers Monsummano  65

Parziali: 14-18; 35-37; 54-54

Studi Buongiorno Shoemakers Monsummano: Mouhli 16, Belli 1, Spinetti 6, Romoli n.e., Simoncini 7, Ciambellotti n.e., Guidini n.e., Bonfanti 2, Massaro 15, Starnella, Monti 18. All.Neri

 
Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine