La Gioielleria Mancini brilla e Castelfranco cede il passo

Impegno casalingo per la Gioielleria Mancini, ancora orfana di Martelli e Romano, che ospita i Castelfranco Frogs, formazione che nell’incontro casalingo del girone d’andata stoppò i ciabattini con il punteggio di 79-67.


Testa da il via alle danze subito dopo Vezzani ruba palla e si invola in contropiede. Castelfranco accenna una reazione ma Bellini va a segnare con un gran coast-to-coast. Castelfranco sciupa molto ma Monsummano non ne approfitta perdendo molti palloni in attacco e al 5’ il risultato è fermo sul 6-3. Dopo 4’ di niente una bomba di Calderaro rianima i monsummanesi. Fortuna vuole che i pisani sbaglino facili conclusioni e siano imprecisi anche dalla lunetta. Un bel l’assist di Mignanelli viene sfruttato al meglio da Calderaro poi Bellini in svitamento colpisce dalla media e il quarto si conclude sul 13-7.


Navicelli da tre inaugura il secondo quarto poi Calderaro porta il vantaggio in doppia cifra. I neroverdi provano a reagire ma questa volta è Danesi a punirli da  3. Botta e risposta fra le due compagini poi Calderaro colpisce nuovamente da tre ben imbeccato da Testa ma Manzi, sull’altro lato, risponde con la stessa moneta. Un paio di buone giocate e I Frogs si riportano a -5. Testa si muove bene nel pitturato e va a segnare poi serve un bell’assist in contropiede a Alikalfic che non sbaglia. Il 4 colpisce da 3 ma Barneschi va a concludere un bel contropiede riportando il vantaggio in doppia cifra. Calderaro segna ancora e fissa il risultato al riposo sul 37-25.


È ancora Navicelli da tre a colpire alla ripresa delle ostilità, Castelfranco risponde ma Bellini segna in entrata ben imbeccato da Maccione. Luciano segna la bomba ma Castelfranco risponde colpo su colpo. Stavolta è Maccione a colpire dai 6,75 ma Prosperi risponde da tre. È una guerra fra bombe. È Vezzani a colpire stavolta e coach Sforzi ricorre al minuto di sospensione. Al rientro è Navicelli a piazzare la bomba portando il vantaggio sul +21 (56-35). I neroverdi rosicchiano qualche punto sul finale e il quarto si conclude sul 58-40.


Castelfranco rientra in campo agguerrita ma Mignanelli spengne gli entusiasmi colpendo dalla media. Navicelli segna ancora da tre poi è Bellini a segnare in entrata e il vantaggio torna sopra le 20 lunghezze. La partita scorre via senza particolari sussulti. Punteggio finale 80-51.


Bella prova corale degli Shoemakers, menzione per Andrea Navicelli, veramente chirurgico da tre con un 4/4.


“Una buona difesa e sensibili progressi a rimbalzo sono stati la chiave della settimana e della partita - commenta Coach Matteoni - Ci aspettano altre tre partite basilari, dobbiamo continuare a lavorare a questi livelli.”



Gioielleria Mancini Shoemakers 80


Castelfranco Frogs                       51


Parziali: 13-7; 37-25; 58-40


Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Navicelli 14, Barneschi 2, Danesi 7, Vezzani 4, Luciano 11, Maccione 6, Marchetti, Alikalfic 6, Bellini 8, Mignanelli 2, Testa 6, Calderaro 14. All.: Matteoni


Castelfranco Frogs: Manzi 9, Bessi, Castellacci, Innocenti 11, Banchini, Maltese 3, Deiana 4, Bartalucci 4, Prosperi 7, Alderighi 6, Barbetta 7. All.: Sforzi


Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine