La Gioielleria Mancini riprende il cammino, battuta Lucca

La Gioielleria ospita la Libertas Lucca nella gara valida per la 22a giornata di campionato.

Vezzani apre le danze per i monsummanesi ma Lucca risponde presente. Botta e risposta dall’arco dei 6,75 poi segue un lungo periodo in cui le due squadre non trovano il canestro. E’ Lucca a mettere la testa avanti (6-10) ma Bellini riduce da 3. La manovra dei ciabattini è lenta ed impacciata nonostante tutto un ispirato Bellini riporta  avanti monsummano. Lucca non molla di un centimetro e continua a menare le danze, è ancora Bellini ad impattare dall’arco dei 6,75. Sono ancora i lucchesi a colpire da 3 sulla sirena e fissare il risultato sul 16-19.

Romano colpisce da 3 in apertura di quarto ma Lucca risponde con la stessa moneta con Gianni. Un bel contropiede innescato da Testa è finalizzato da Mazzanti innesca la miccia e Monsummano piazza un 6-0 anche li riporta avanti nel punteggio (27-26). Ma i biancorossi lucchesi rispondono colpo su colpo. Coach Matteoni chiama il minuto di sospensione per cercare di motivare i suoi e al rientro è Vezzani a impattare. Testa dalla Lunetta per il 31-29. Lucca si riporta avanti ma è ancora Testa sulla sirena a colpire da 3 per il 34-33 al riposo lungo.

Vezzani in apertura da 3 poi Bellini che prima stoppa in difesa e poi nel ribaltamento colpisce ancora dall’arco dei 6,75. Lucca cerca di arginare l’onda d’urto blu-amaranto ma monsummano ha ritrovato il feeling con il canestro e con Luciano allunga (44-37). Bellini in coast to coast infiamma il pubblico ma Lucca risponde con un parziale di 5-0 (48-45). Testa in contropiede per il +5 e coach Corda chiama il minuto di sospensione. I viaggi alla lunetta premiano Monsummano che chiude il quarto avanti di 6 lunghezze (55-49).

Luciano sale in cattedra in apertura dell’ultimo quarto con cinque punti consecutivi, Lucca cerca di ribattere ma ancora Luciano continua il suo personalissimo show andando a finalizzare un bel contropiede innescato da Bellini (62-52). Prima Cecconi da tre e poi Poli in contropiede cercano di suonare la riscossa lucchese (62-57) ma Vezzani colpisce da 3 imitato subito dopo da Danesi per il 68-57 al 5’. Vezzani in halley-hoop ben assistito da Testa poi ancora un indiavolato Vezzani s’invola in contropiede. C’è una sola squadra in campo in questo frangente, Lucca sbanda ma i monsummanesi peccano di superiorità e Lucca con due bombe di Cecconi (veramente pregevole la sua prova) e Romano (quello lucchese) accorcia a -7 a due minuti dal termine. Fantastico gioco Testa-Bellini poi Testa da 3 scrive i titoli di coda alla partita a 1’21” dalla fine (77-65). Il resto è garbage time con i monsummanesi che tornano al successo dopo la battuta d’arresto di Pistoia con il punteggio finale di 77-69.

Continua quindi il cammino verso i play-off della Matteoni band che ora è attesa da un ciclo di ferro che inizierà Sabato 10 marzo nella trasferta di Venturina contro Valdicornia e prosegue poi contro Donoratico e Calcinaia.

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 77

Libertas Lucca                                                       69

Parziali: 16-19; 34-33; 55-49

Arbitri: Campana di Vicopisano e Contu di Livorno

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi, Vezzani 17, Mazzanti 2, Calderaro 8, Alikalfic, Bellini 19, Luciano 11, Danesi 3, Romano 5, Mignanelli, Martelli, Testa 12. All.: Matteoni

Libertas Lucca: Del Sorbo 7, Gianni M. 3, Mattei 5, Berti 6, Poli 5, Morello 7, Guidi 3, Cecconi 13, Susini 12, Gianni G. ne, Romano 8. All.: Corda

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Avis
FID
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
Caffitaly
LM Studio