A Pistoia è una Caporetto, La Gioielleria Mancini affonda contro il Lella

La Gioielleria Mancini di scena a Pistoia nel derby contro il Lella Basket, rivale storica dei ciabattini delle ultime stagioni in una meravigliosa cornice di pubblico davvero atipica per una partita di Serie D.

Coach Matteoni si affida a Testa, Bellini, Vezzani, Luciano e Martelli mentre coach Piperno schiera Brunii, Spampani, Manfra, Zerini e L. Salute.Bellini apre subito le danze con una bomba da 3 ma il Lella fa capire che non sarà una partita facile e prima Salute poi con una bomba di Spampani si porta sul 5-3. Bruni rincara la dose e al 2’ è già 8-3. Bellini non ci sta e risponde con una bomba da 3. Ma il Lella con una pressione a tutto campo recupera due palloni sfruttati solo parzialmente mantenendo un vantaggio di 4 punti. Luciano in contropiede ma Manfra risponde da 3 (13-8). I ciabattini soffrono a rimbalzo e i lunghi pistoiesi hanno vita facile. Vezzani tenta di arginare lo strapotere avversario con una bomba ma il vantaggio pistoiese sale a 11 punti grazie a una bomba di Bruni e a un incursione di Zerini in area (22-11). Testa suona la riscossa ma il Lella mantiene il pallino del gioco è il quarto si chiude sul 29-16 con i pistoiesi con una percentuale monstre da 3.

Il secondo quarto si apre con una serie di errori da ambedue le parti e per 3’30 nessuno segna poi una bomba di Bruni spezza il grigiore e il vantaggio pistoiese sale a 16 lunghezze. Piove sul bagnato con un tecnico fischiato alla panchina monsummanese. La difesa pistoiese è un rebus per i monsummanesi e i biancoazzurri pistoiesi volano sulle ali dell’entusiasmo. I primi punti monsummanesi sono dopo ben 5 minuti di gioco (tiro libero di Vezzani). Una bomba di Spampani dà il +21 ai pistoiesi. All’8’ il primo e unico canestro su azione del periodo dei monsummanesi con una bomba da 3 di Vezzani. Il quarto si chiude con un mesto 42-21.

Monsummano prova a reagire in apertura di ripresa con un parziale di 10-3 con le bombe di Testa e Vezzani. È ancora Vezzani che sfrutta un buon momento è colpisce ancora da 3 e al 6’ è 45-34. I giochi sembrano improvvisamente riaperta con l’inerzia della gara a favore dei blu-amaranto ma due antisportivi consecutivi fischiati ai monsummanesi, quantomeno discutibili, spezzano la rimonta monsummanese e il Lella ri-allunga a +15 con cui si chiude il terzo quarto (54-39).

Il Lella in apertura allunga ulteriormente con una bomba di Spampani poi gli arbitri continuano a combinare disastri rendendo vano ogni sforzo monsummanese. Ma Bellini non ci sta e con una bomba tenta di scuotere i suoi. Ma il Lella continua a martellare la retina e la partita resta ampiamente in mano ai pistoiesi. Una bomba di Dolci e in incursione di Spampani chiudono virtualmente la partita al 6’ (70-49). La partita va in archivio con il punteggio di 72-55.

Brutto risveglio dei ciabattini che interrompono la striscia di 6 vittorie consecutive. Peccato per un arbitraggio a senso unico che nel momento della rimonta ha fischiato l’impossibile a carico dei monsummanesi. Il Lella con questa vittoria ribalta la differenza canestri e si mette in una posizione di vantaggio in caso di parità di punti al termine della stagione regolare.

“Il piano partita ci ha complicato la vita invece di aiutarci - commenta coach Matteoni - per la settimana che abbiamo avuto sapevamo che sarebbe stato difficile. Ora dobbiamo ripartire e raccogliere di nuovo punti. La corsa playoff è aperta e noi ci siamo. Voglio ringraziare personalmente i nostri tifosi, che non ci hanno lasciati soli un attimo.”

Lella Basket  72

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 55

Parziali: 29-16; 42-21; 54-39

Arbitri: Bianchi e Ricciuti di Livorno

Lella Basket: Zerini 12, F. Salute ne, Burrini 3, Bruni 9, Gherardeschi 1, Gangale ne, Spampani 19, L. Salute 7, Vitale ne, Manfra 9, Ferrari ne, Dolci 12. All.: Piperno

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi ne, Vezzani 16, Mazzanti, Calderaro 6, Alikalfic, Bellini 16, Rocchi, Luciano 4, Danesi, Mignanelli 3, Martelli, Testa 10. All.: Matteoni

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio