Pokerissimo Gioielleria Mancini nella lunga trasferta di Grosseto

La Gioielleria è impegnata in questa giornata nella trasferta più lunga del campionato andando a fare visita alla GEA Grosseto. Altro esame per capire le reali ambizioni della formazione monsummanese.

Partenza al fulmicotone dei ciabattini che con Vezzani prima, Luciano dopo e infine Testa da 3 piazzano un micidiale parziale di 7-0 nei primi 44 secondi. Coach Furi chiama subito minuto ma al rientro sono prima Vezzani e poi Bellini a colpire da 3 in sequenza per uno 0-13 mortifero. Grosseto mette a segno il suo primo canestro ma gli Shoemakers mordono ancora con Martelli e Luciano poi ancora Bellini da 3 per un 2-20 al 4’. Grosseto prova una timida reazione ma monsummano c’è su tutti e due i lati del campo e al 7’ il punteggio recita 6-24 con coach Furi costretto a ricorrere di nuovo al minuto di sospensione. La strigliata di coach Furi da i suoi frutti infatti al rientro Grosseto è trasformata, stringe le maglie in difesa (lascerà i ciabattini a secco per 9 lunghissimi minuti) e piazza un parziale di 9-0 negli ultimi 2’ riducendo il gap e chiudendo il primo quarto sul 15-24.

Al rientro Grosseto riprende coraggio recuperando palloni su palloni ma non concretizzando in attacco e dopo 3 minuto il parziale recita 1-0 per Grosseto (!). Ma evidentemente il vento è cambiato e Grosseto completa un parzialone di 19-0 e al 6’ mette la freccia (25-24) on Morgia mattatore. Vezzani finalmente ritrova il canestro ma Grosseto ha trovato morale. Luciano accorcia  poi Mignanelli dalla lunetta impatta. Botta e risposta è le due squadre che vanno al riposo lungo sul 32-32.

Danesi colpisce in apertura del terzo quarto ma Grosseto risponde presente. Al 3’ Romboli colpisce da 3 poi subito dopo si ripete da 2 (43-40) poi colpisce ancora con l’8. Nel momento più delicato della partita è Vezzani a condurre per mano i suoi piazzando 11 punti in 5’. Contri e Morgia cercano di arginare l’ottimo momento monsummanese ma  Testa colpisce da 3 chiudendo il quarto sul 48-58.

Inizio quarto favorevole a Grosseto che piazza un parziale di 4-0. Mignanelli fa 1 su due dalla lunetta poi è Zambianchi, fino a quel momento piuttosto innocuo offensivamente, che piazza in rapida sequenza 2 bombe, pur marcato egregiamente da Martelli,  per il 58-59 al 3’ che costringe coach Matteoni al minuto di sospensione. Al rientro è ancora Zambianchi a dare il sorpasso ai biancorossi. Il black-out monsummanese continua e Grosseto ne approfitta portandosi sul 62-59 al 6’. Quando tutto sembra apparecchiato per la festa biancorossa, Testa colpisce da 3 poi un tecnico alla panchina grossetana viene sfruttato da Mignanelli che riconsegna il vantaggio ai blu-amaranto (62-64). Serie di errori da una parte e dall’altra poi Mignanelli subisce fallo a un secondo e mezzo dalla fine. “Ice” Mignanelli fa 2/2 mandando la partita ai titoli di coda.

“Sono due punti fondamentali su un campo dove molti sono caduti - dichiara coach Matteoni a fine gara -  Dipendiamo ancora troppo dal nostro entusiasmo, ma iniziamo a vedere progressi”.

In serata arriva il canestro più bello, è nato Isacco Rocchi, figlio secondogenito del nostro Capitano Gioni Rocchi. A lui e alla moglie Elena le più sincere congratulazioni da parte di tutta la famiglia Shoemakers e un grandissimo Benvenuto al piccolo ciabattino!

GEA Grosseto                                                          62

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano   66

Parziali: 15-24; 32-32; 48-58

Arbitri: Marchi di Lucca e Maggi di Prato

GEA Grosseto: Zambianchi 12, Piccoli ne, Bambini, Romboli 9, Morgia 23, Contri 7, Furi ne, Ricciarelli 9, Neri 2, Santolamazza, Malentacchi ne, Tattarini ne. All.: Furi

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi ne, Vezzani 20, Mazzanti, Calderaro 2, Bellini 12, Luciano 8, Romano, Danesi 4, Mignanelli 7, Martelli 4, Testa 9. All.: Matteoni


Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine