Tutto da rifare per la Gioielleria Mancini, si va a gara 3

Niente da fare per la Gioielleria Mancini che nella lunga trasferta di Rosignano non riesce ad imbrigliare i locali che portano meritatamente la sfida a gara-tre.

L'inizio è di marca Rosignanese che infila subito 2 bombe con Conti, è di Martelli il primo canestro ciabattino della serata, Perez fa il diavolo a quattro colpendo da 2 e da 3 mentre Monsummano cerca di arginare con Mignanelli, Bellini e ancora Martelli (13-9). Monsummano piazza un parziale da 9-0 (13-18) ma Cecconi risponde da 3 per i Rosignanesi. Rocchi dalla lunetta fissa il punteggio del primo quarto sul 17-19 monsummanese.

Nel secondo quarto regna l'assoluto equilibrio, Vezzani conduce le danze ma dall'altra parte Manzi è un'autentica spina nel fianco monsummanese ben supportato dall'altro lungo Diagne, che catturano numerosi rimbalzi offensivi tradotti in punti preziosi. Si va così a braccetto (il massimo vantaggio nel è monsummanese 26-23 al 5') per tutto il tempo dove Rocchi è autore di un paio di pregevoli canestri ma è ancora una bomba di Conti a fissare il risultato al riposo lungo sul 34-32 per i padroni di casa.

All'inizio della ripresa Rosignano prova a scappare con il trio Perez- Manzi-Diagne (35-42), ma proprio nel momento di massima difficoltà sale in cattedra Martelli con 7 punti cosecutivi  che riporta i monsummanesi in scia, subito imitato da un Villa fino a quel momento a secco che che infila sei punti che riportano i blu-amaranto a +3. Vezzani segna il +4 ma un canestro di Cecconi sulla sirena riporta i biancoblu sul -2 (49-51).

La partita è un'autentica guerra di nervi e nell'ultimo quarto i monsummanesi inaspettatamente crollano, Diagne  e Manzi sotto canestro sono furie, Cecconi continua a colpire e Rosignano piazza un parziale di 14-5 che manda Rosignano a +7 con tre minuti ancora da giocare. Monsummano ricorre al fallo sistematico ma ormai l'inerzia della gara è a favore dei rosignanesi che vincono meritatamente gara 2 per 67-60.

C'è rammarico in casa monsummanese per non essere riusciti a chiudere la serie in trasferta, la sfida quindi di sposta di nuovo a Monsummano dove Sabato alle ore 21,00 le due squadre si giocheranno l'accesso alla finale.

Tabellini Shoemakers: Vezzani 12, Morini 2, Mencarelli ne, Amico, Bellini 5, Rocchi 5, Breschi 3, Danesi, Mignanelli 10, Martelli 12, Testa 4, Villa 6. Allenatore: Matteoni.

Tabellini Rosignano: Pecorini, Agosti, Conti 10, Cecconi 12, Benetti ne, Perez 9, Bruscino ne, Manzi 18, Garzelli 3, Cini 1, Diagne 14, Marabotti ne. Allenatore: Dari.

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine