Semifinali play-off: La Gioielleria Mancini si aggiudica gara 1

Una Gioielleria Mancini non bella fa sua  gara 1 della semifinale play-off contro l'Ineos Manifacturing Italia di Rosignano davanti ad uno splendido pubblico.

Si inizia con le squadre che entrano in campo accompagnati dai piccoli Scoiattoli del Centro Minibasket Shoemakers Youth e a seguire il minuto di silenzio in memoria di Angelo Vivone, il giovane padre del nostro piccolo atleta Mattia, tragicamente scomparso in un incidente stradale appena una settimana fa.

L'inizio della partita è da brivido, i blu-amaranto partono contratti, nervosi, stranamente deconcentrati e "molli"  in difesa e Rosignano piazza subito un parziale di 9-0 con Diagne spina nel fianco della difesa ciabattina. Coach Matteoni è costretto a chiamare il minuto di sospensione per riassettare la squadra e al rientro in campo si vede la vera Gioielleria Mancini  e con Martelli, Testa e Bellini impattano, Rosignano tenta di arginare la verve ciabattina ma una bomba di Bellini spezza gli equilibri (16-13), ed è ancora Bellini con una bomba a mandare le squadre al primo intervallo con il vantaggio monsummanese di +4 (19-14).

Il secondo quarto è estremamente nervoso, le due squadre difendono e lo spettacolo ne risente, nei primi 4'30" si vede un solo tiro libero realizzato da Rosignano poi è Testa a piazzare una zampata da 3 (22-16). Rosignano fa canestro solo su tiro libero e Monsummano allunga a +7 con Mignanelli, una bomba da 3 di Conti accorcia le distanze ma un Testa stratosferico piazza due bombe consecutive che danno il +10 ciabattino, è poi Mignanelli a fissare il risultato sul 32-22 che manda le due squadre al riposo lungo.

Il terzo quarto è estremamente equilibrato, le squadre basano ancora il loro gioco sulla difesa e i canestri arrivano con il contagocce, il vantaggio monsummanese resta sempre sui 9-10 punti e il quarto termina con i ciabattini ancora avanti di 9 punti (41-32).

Tutto lascia presagire ad un finale in discesa e invece due bombe di Perez e Cini ed un canestro di Manzi riportano Rosignano a -1 (41-40) e coach Matteoni è costretto a chiamare un nuovo minuto di sospensione. Minuto di sospensione quanto mai efficace perchè al rientro in campo è ancora un fantastico Testa a piazzare ancora una bomba da 3 (alla fine del match chiuderà con un 5/6 da 3), poi sale in cattedra Morini che prima chiude la via del canestro ai lunghi avversari e poi piazza una bomba (47-42), Bellini colpisce da 2 poi è ancora Testa da 3 a colpire per un parziale di 11-2 spezzagambe. Rosignano è colpito a sangue, prova una timida reazione ma Morini (prova molto efficace la sua) e ancora il solito Bellini (altra prestazione da doppia doppia la sua con 19 punti e 10 rimbalzi) chiudono il match sul 56-46.

Adesso la serie si sposta a Rosignano dove mercoledì 17 ci sarà gara 2 della serie. In caso di vittoria monsummanese si spalancheranno le porte della finale per l'accesso alla serie D.

Tabellini Shoemakers: Vezzani, Morini, Mencarelli, Amico, Bellini 19, Rocchi 2, Breschi, Danesi, Mignanelli 4, Martelli 7, Testa 19, Villa. Allenatore: Matteoni.

Tabellini Rosignano: Pecorini 1, Agneti 4, Conti 7, Cecconi, Benetti ne, Perez 10, Barecino ne, Manzi 11, Garzelli, Cini 3, Diagne 10. Allenatore: Dari.

LA FOTOGALLERY DELLA PARTITA

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine