Torna in campo la Gioielleria Mancini dopo la sconfitta di Capannori

Ultima uscita della stagione regolare questa sera al Palacardelli (palla a due ore 20,00) nell'inusuale appuntamento della Domenica sera.

L'ultimo avversario saranno i Lions Montemurlo che incroceranno le armi con i ciabattini per la terza volta in questa stagione.

Nelle due precedenti uscite i ciabattini sono riusciti ad aggiudicarsi la vittoria sia a Montemurlo (60-72) che fra le mura amiche dove i lanieri dettero del filo da torcere ai ciabattini che riuscirono ad abbattere la difesa dei Lions solo nell'ultimo quarto con un perentorio scatto. (70-60.).

Ambedue le formazioni non hanno più niente da chiedere alla classifica, sia per i ciabattini oramai certi della seconda posizione e dei play-off oramai acquisiti da tempo, sia per i lanieri oramai fuori da tutti i giochi.

E' stata forse la poca "fame" di risultato il motivo della sconfitta patita a Capannori una settimana fa dove i ciabattini sono scesi in campo senza la proverbiale grinta che li ha accompagnati da qualche mese a questa parte.

Di fronte avevano il Capannori di coach Petrini che era alla ricerca, invece, dei punti che gli avrebbero regalato la salvezza e la permanenza in categoria ed è forse questa la "forza" scesa in campo, da un lato una formazione affamata di vittoria, dall'altra una che non aveva nessuna ambizione. Ed infatti fin dalle prime battute di gioco si vede che Capannori ha qualcosa in più, infatti, dopo il canestro iniziale di Martelli, i biancorossi piazzano un parziale di 9-0 che induce coach Matteoni a chiamare minuto. Minuto provvidenziale perchè i ciabattini ricuciono con l'accoppiata Villa-Bellini che poi continuano a colpire coadiuvati da Testa e Rocchi che chiudono il primo parziale sul 13-18.

La partita sembra ben incanalata, durante il secondo quarto la partita si mantiene con un vantaggio monsummanese di 4-5 punti fino al 29-33 poi Capannori piazza un 5-0 che li porta al riposo lungo in vantaggio di una lunghezza.

Coach Matteoni durante l'intervallo striglia i suoi ma al rientro è sempre Capannori a condurre ben decisa a vender cara la pelle e piazza un'altro paziale di 11-2 (45-35), la Gioielleria Mancini prova una timida reazione piazzando un controparziale di 9-0 in un momento in cui tutti i ciabattini vanno a canestro, ma una bomba di Barsotti chiude il quarto con i lucchesi in vantaggio di 4 punti (48-44). 

Ultimo quarto da incubo, Capannori stringe le maglie in difesa e, complice anche le ridotte dimensioni del campo, per Monsummano cala il buio, nel quarto i monsummanesi segnano la miseria di 9 punti e per Capannori giunge la meritata salvezza.

Sicuramente un atteggiamento complessivo della squadra da rivedere in vista dei play-off oramai imminenti.

 Tabellini Capannori: Marcheschi, Bernardi, Andreini 1, Ortili 5, Dini 6, Barsotti 11, Nieri G. 15, Pardini 10, Guetti 4, Piochi 2, Casini 11, Puccinelli. All. Petrini.

Tabellini Shoemakers: Vezzani, Morini, Mencarelli, Amico, Bellini 9, Rocchi 3, Breschi 2, Danesi 3, Mignanelli 6, Martelli 7, Testa 8, Villa 15. All. Matteoni.

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine