Gli U14 vincono allo scadere, gli U15 cadono ma a testa alta

U14: Studi Buongiorno Shoemakers vs Montemurlo Basket 54-53

In assetto rimaneggiato per la concomitanza con la partita degli Under 15, gli Shoemakers affrontano Montemurlo, penultimo in classifica, con una squadra infarcita di 2004, molti dei quali all'esordio nella categoria superiore, e 3 soli 2003 a referto. La partita è eqilibrata dal primo all'ultimo minuto, con Montemurlo che guida il punteggio nel primo quarto, i ciabattini che mordono in difesa e recuperano lo svantaggio nel secondo e le 2 squadre che nella ripresa viaggiano a braccetto, mai distanziate da oltre i 4 punti di scarto.

Nel quarto periodo è un'autentica battaglia tra botta e risposta in un susseguirsi di canestri pesanti che culminano con il canestro della vittoria di Simoncini allo scadere.

Tabellini: Belli 6, Starnella, Ciambellotti 8, Simoncini 15, Bonfanti 5, Guidi 7, Izzo, Cipolletti 2, Bartolini, Pasquini 11. Allenatore: Capecchi.

U15: Studi Buongiorno Shoemakers vs Santo Stefano 43-62

Nella seconda partita del sabato gli Shoemakers affrontano Santo Stefano, formazione incontrata lo scorso anno e dotata di ottime individualità, prestanza fisica e fisicità. Per gli Shoemakers si tratta di una partita di enorme sacrificio su ambo i lati del campo a causa della stazza ridotta che fa pendere l'ago della bilancia verso gli ospiti nonostante una buona partenza difensiva dei ciabattini. I termali alternano fasi di buon gioco corale e difesa attenta ad altre in cui peccano di lucidità sui due estremi del campo che permettono ad una sorniona Santo Stefano di condurre agevolmente nel primo tempo.

Nella ripresa i ciabattini partono forte con una difesa tutta grinta e intensità che costringe Santo Stefano a fermare il gioco per 2 volte in pochi minuti: gli Shoemakers difendono in 5, si buttano su ogni pallone, ruotano e si aiutano a vicenda chiudendo ogni spazio in area, ma in attacco non riescono a trovare la via del canestro con continuità, infrangendosi sui cm e sui chili degli avversari.

Nell'ultimo quarto i padroni di casa trovano l'impeto di ridurre in singola cifra lo svantaggio, ma sono esausti ed un trittico di palloni buttati al vento nel cuore dell'ultimo tempino sega le gambe ai ciabattini con Santo Stefano che ringrazia ed amministra fino al +19 finale.

Tabellini: Marchetti 8, Covino 4, Spinetti 6, Bardi 2, Guidi, Malucchi, Massaro 8, Torrigiani 5, Monti 10. Allenatore: Capecchi.

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Avis
FID
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
Caffitaly
LM Studio