Il cielo sopra Pistoia è blu-amaranto, espugnato il campo del Lella Basket!!

Decima vittoria consecutiva per la Gioielleria Mancini che, coun una prestazione maiucola, espugna l'Auditorium di Pistoia, ribalta la differenza canestri e riapre la corsa al primo posto del girone che da diritto alla promozione diretta in serie D.

La partenza è quella giusta e i monsummanesi scappano con un parziale di 9-2 firmato Villa, Mignanelli, Testa da 3 e Bellini dalla lunetta (che la dice lunga sulla pericolosità del quintetto sceso in campo) che costringe coach Piperno a chiamare subito il minuto di sospensione. Al rientro una bomba di Bruni (l'unica della serata grazie alla difesa ermetica di Testa e Danesi) accorcia le distanze ma entra in campo Vezzani che inizia il suo show personale fatto di un canestro da due, due bombe e un libero (9 punti in 6 minuti) che piazza il suo personalissimo parziale di 9-2 con il risultato fissato sul 18-7. Il quarto si chiude con 2 canestri di Piccioli e Zerini che accorciano sul 18-11.

Nel secondo quarto i ciabattini provano a scappare con due belle incursioni di Villa e Danesi, il Lella sbanda e gli Shoemakers toccano il massimo vantaggio di +13 (31-18) grazie ai canestri di un concretissimo Bellini, di Martelli magnificamente pescato da un assist di Testa e dello stesso Testa. Coach Piperno spende ancora i suoi minuti per cercare di svegliare i suoi che riescono a ridurre le distanze a metà tempo fino al -9 (35-26).

Nel terzo quarto regna il più assoluto equilibrio, il Lella cerca di restare aggrappato alla partita rientrando fino a -5 (35-30) ma testa e Morini riallungano. I punti pistoiesi arrivano principalmente dalla lunetta mentre la difesa ciabattina impedisce qualsiasi circolazione di palla. Le due squadre vanno a braccetto con uno scarto di 6-8 punti fino al termine del terzo quarto quando ancora una bomba di Vezzani riporta i ciabattini a +9 con il Lella che riduce lo svantaggio su tiro libero (39-47).

Inizia l'ultimo quarto con ancora Vezzani ispiratissimo (saranno 16 per lui al termine) che porta la Matteoni-band sul +10 ma il Lella non è ancora domo e piazza due zampate rabbiose da 3 con Leporatti e Spampani per il -5 (45-50). Coach Matteoni chiama immediatamente il minuto di sospensione durante il quale chiama i suoi a raccolta dando le giuste indicazioni. Al rientro è capitan Rocchi a spezzare il ritmo ai pistoiesi subito imitato ancora da Vezzani. E' Testa da 3 (12 punti per lui al termine) a spezzare le gambe agli avversari e piazzare il +10. Da quel momento il Lella non riesce più a reagire e il risultato viene arrotondato ancora da un canestro di Mignanelli e dai numerosi viaggi in lunetta di Bellini (per lui 17 punti con ben 9 falli subiti e 11/16 ai tiri liberi). Finisce la partita sul 66-54 con i monsummanesi festanti.

La menzione speciale questa volta va ai nostri tifosi, la Torcida Shoemakers che questa sera, nonostante la trasferta che avrebbe potuto scoraggiare chiunque,  si è superata con un tifo coloratissimo e incessante per tutto l'arco dei 40 minuti.

La classifica adesso vede sempre il Lella in testa raggiunti momentaneamente dai caibattini a quota 26 ma con una partita in meno. Sicuramente le due squadre si incontreranno di nuovo nella fase a orologio in una partita che, con ogni probabilità, determinerà la squadra promossa in Serie D.

Tabellini Lella Basket: Burrini 2, Zini ne, Piccioli 12, Piperno, Vitale 2, Leporatti 7, Spampani 12, Salute ne, Manfra, Ferrari, Zerini 9, Bruni 8. Allenatore: Piperno.

Tabellini Shoemakers: Vezzani 16, Morini 2, Mencarelli, Amico, Bellini 17, Rocchi 3, Breschi, Danesi 2, Mignanelli 6, Martelli 2, Testa 12, Villa 6. Allenatore: Matteoni.

LA FOTOGALLERY DELLA PARTITA

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio