2 vittorie e 2 sconfitte per le giovanili Shoemakers

Junior Lucca Nera vs Studi Buongiorno Shoemakers 34-83

La formazione Under 13 Shoemakers, nel primo impegno settimanale in terra Lucchese sbaglia approccio alla gara iniziando con sufficienza in attacco e senza mordere in difesa, ma bastano 5/6 minuti per svegliarsi dal torpore.

Lucca è una squadra giovane - tutti i giocatori del roster erano 2005 - ma estremamente coraggiosa e caparbia che ha dato del filo da torcere ai ciabattini partiti con un pizzico di arroganza. Inserita la marcia giusta il divario tra le due squadre si fa sempre più netto nonostante gli Shoemakers riescano a trovare con fatica la via del canestro in una giornata storta al tiro.

Tabellini: Parlanti 9, Belli 8, Ciambellotti 25, Romoli 2, Simoncini 22, Guidini 3, Bonfanti 8, Bartolini 1, Izzo 2, Sestini, Avino 2, Salvini 2. Allenatore: Innocenti.

Studi Buongiorno Shoemakers vs BK Massa e Cozzile 47-58

La formazione U14 non riesce a rispondere alla bruciante sconfitta contro Sesto Fiorentino e cade ancora contro IL BK Massa e Cozzile.

I giovani Shoemakers riescono a stare a contatto nei primi 10 minuti (12-13) grazie a buone esecuzioni offensive e una difesa attenta, ma nel momento in cui gli avversari decidono di mettere sulla bilancia la differenza fisica, i ragazzi di Capecchi non riescono a trovare alternative, chiudendo il primo tempo con un passivo di 7 punti (21-33).

Al rientro dagli spogliatoi la musica cambia poco. I ciabattini provano ad aumentare il ritmo e ad allungare il campo, ma nell’ultimo quarto lo strapotere a rimbalzo e una buona difesa in transizione permettono a Massa e Cozzile di prendere il vantaggio in doppia cifra che li accompagnerà fino alla fine della partita.

Tabellini: Belli, Starnella, Motti, Ciambellotti, Spinetti 12, Simoncini 6, Corcetto, Bonfanti 7, Spalletti, Massaro 22, Guidi, Trinci. Allenatore: Capecchi.

Studi Buongiorno Shoemakers vs Prato Basket Giovane 76-78

Al PalaCardelli di Monsummano Terme va in scena il bigmacht tra squadre ancora imbattute nel girone G del campionato Under 13 e ne consegue una battaglia senza esclusione di colpi che vede gli Shoemakers soccombere di soli 2 punti in una partita sempre in rincorsa con il tiro della possibile vittoria che entra ed esce da 8 metri.

Pronti via i ciabattini vanno sotto ma assorbono bene l'urto contro una squadra molto grossa a fisica tra cui spiccano alcune individualità importanti, la più competitiva incontrata finora. Purtroppo però già nel primo quarto gli Shoemakers incombono in problemi di falli, stesso discorso anche per Prato, che condiziona da ambo le parti una partita che poteva essere molto più bella. Nonostante le difficoltà gli Shoemakers non mollano di un centimetro nemmeno quando mezza squadra si siede per raggiunto limite di falli ed avendo a disposizione, con 6 secondi da giocare, il pallone di una clamorosa vittoria con un tiro disperato da 3 punti che si infrange sul ferro.

I ciabattini pagano l'inesperienza di un gruppo con molti volti nuovi, ma la prestazione, contro una squadra di spessore come Prato, è super positiva.

Unico neo il fatto che ad arbitrare l'unica partita degna di nota di questo girone siano stati 2 genitori perchè la FIP non ha designato l'arbitro, mentre magari in partite che finiscono con 50 punti di scarti, mandano due arbitri. Tutto ciò è da considerarsi una sconfitta per tutto il movimento.

Tabellini: Parlanti 4, Belli 26, Ciambellotti 6, Simoncini 17, Cipolletti 3, Gallorini 2, Bonfanti 12, Bartolini, Izzo, Avino, Salvini 4. Allenatore: Innocenti.

Under 15: Studi Buongiorno vs Audace Cestistica Pescia 58-38

La formazione Under 15 degli Shoemakers chiude il girone di andata con una bella vittoria che lancia i ciabattini in cima alla classifica, senza sconfitte. Contro i pesciatini i ragazzi di coach Capecchi sono bravi ad arginare i terminali offensivi di una squadra che si regge su alcune individualità, ma nel primo tempo sprecano molto nella costruzione di una manovra fluida in attacco.

Il motivo risiede principalmente nella scelta degli avversari di schierarsi a zona 1-3-1 dopo 5 minuti di partita e per i restanti 35 minuti che all'inizio ha mandato in confusione i ciabattini, più propensi ad attaccare 1 vs 1 abusando del palleggio che a tenere la testa alta ed attaccare di squadra. Dopo un paio di strigliati di Capecchi i ciabattini iniziano a carburare giocando con pazienza in attacco e trovando nel gruppo la forza di mettere in crisi la difesa Pesciatini con un semplice penetra e scarica che procura ottime soluzioni o creando opportunità di rimbalzo d'attacco.

Gli Shoemakers conducono nel risultato dal primo all'ultimo minuto mantendosi avanti nel punteggio sempre di almeno 8 punti fino ad ampliare il divario nei primi minuti di quarto periodo chiudendo definitivamente i conti a pochi minuti dalla fine.

Tabellini: Niccolai 4, Marchetti 11, Covino 9, Spinetti 12, Bardi, Baldacci 2, Guidi 1, Malucchi, Massaro 4, Torrigiani 4, Monti 11. Allenatore: Capecchi.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine