Il bilancio di fine stagione degli Shoemakers

Parafrasando un film non più recentissimo di Ridley Scott, è stata veramente "un'ottima annata" quella che si è chiusa nei giorni scorsi da parte dei ciabattini che, fra l'altro, hanno conseguito il loro primo storico successo regionale a livello giovanile.

Partendo dai Senior, la squadra si presentava ai nastri di partenza come un'ostica outsider e la stagione non ha tradito le attese. Il girone era difficile con due autentiche corrazzate per la categoria quali Laurenziana Firenze e Lella Basket Pistoia (che poi si sono giocate la finale con la promozione in serie D della prima), ma i ragazzi di Cartacci si sono dimostrati degni avversari chiudendo al primo posto il girone di andata e, dopo un calo fisiologico nel mese di gennaio, partecipare ai play-off per la promozione in Serie D (per la prima volta) cadendo solo in gara 3 in semifinale, al cospetto del Lella Basket Pistoia.

Passando al settore giovanile, i risultati sono stati nettamente superiori alle attese. La formazione Under 14 di Rastelli in particolare è quella che ha sorpreso più di tutte, i ragazzi sono stati autori di un campionato straordinario che è culminato con la partecipazione alle Final Four di Coppa Toscana che si sono giocate a Chiusi. Purtroppo la FIP ha pensato bene di far giocare le finali in concomitanza con le Final Eight di Coppa Toscana dell'Under 13 (dove era impegnata appunto la formazione Under 13 degli Shoemakers) minando ogni velleità ciabattina. Resta comunque un'annata straordinaria culminata con la partecipazione la scorsa settimana al Torneo di Trento dove i giovani Shoemakers hanno giocato i primi incontri internazionali con formazioni di assoluto livello provenienti da Lituania e Svizzera oltre a squadre di categoria Elite nostrane. Una bellissima esperienza.

La formazione Under 13 dicevamo... I ragazzi di Innocenti hanno compiuto un'autentica impresa andando a conquista la Coppa Toscana di Categoria nelle Final Eight di San Giovanni Valdarno ed entrando a pieno titolo nelle Top 20 delle formazioni Under 13 della Toscana. Dopo una stagione veramente di altissimo livello i giovani ciabattini hanno eliminato nell'ordine GMV Ghezzano, Olimpia Legnaia e Prato Basket Giovane andando a conquistare il bellissimo quanto inatteso primo trofeo della breve storia del settore giovanile Shoemakers.

Gli stessi Under 13 e i ragazzi della categoria Esordienti hanno partecipato inoltre alla prima edizione dl "1° Trofeo Città di Monsummano Terme", torneo organizzato dagli stessi Shoemakers che ha richiamato 16 formazioni da tutta Italia. Gli Esordienti in particolare hanno disputato un torneo di altissimo livello capitolando solo in finale contro la quotatissima formazione del PMS Moncalieri. In campionato inoltre gli Esordienti hanno disputato un ottimo campionato andando a sfiorare il titolo di campione provinciale che è andato a Pescia.

Quanto alle categorie dei più piccolini, ottimi progressi della categoria aquilotti competitivi che hanno partecipato anche al Torneo Nazionale di Aprilia conseguendo un buon ottavo posto dietro a formazioni del calibro della Virtus Bologna. Le categorie Aquilotti non competitivi e Scoiattoli (annate 2006, 2007 e 2008), ai primi passi nel mondo del basket, hanno mostrato un buon entusiasmo. Anche loro sono stati protagonisti di una trasferta all'Isola d'Elba dove hanno trascorso 3 giorni immersi nel basket. Gli Scoiattoli e i Pulcini poi sono stati protagonisti anche di un attività collaterale in piscina svolta in collaborazione con l'Associazione Nuoto Valdinievole e, inoltre, hanno partecipato al Torneo di Massa e Cozzile vincendo tutte le partite disputate.

Ha chiuso la stagione il tradizionale appuntamento con la 24 Ore di Basket, manifestazione benefica che è diventata oramai un appuntamento atteso da tutti gli appassionati di basket della Valdinievole e non solo.

"Abbiamo chiuso una stagione straordinaria - dice il Presidente Maurizio Cecchi oltre ai risultati conseguiti sul campo quello che fa più piacere è aver trovato un entusiasmo da parte dei nostri sostenitori che per noi è linfa vitale. Sul piano sportivo se da un lato la prima squadra ha fatto un campionato sicuramente superiore alle attese, il settore giovanile ha quantomeno anticipato di un paio d'anni gli obbiettivi che la nostra società si era data all'inizio della nostra avventura. Intendiamoci, per noi non è un punto di arrivo, è anzi una base di partenza per ampliare il bagaglio di conoscenza dei nostri ragazzi. Ora dopo il camp e la festa di fine anno ci sarà la consegna delle borse di studio ai nostri ragazzi che si sono distinti sia nello studio che in campo sportivo dopodichè il rompete le righe. A settembre poi inizieremo la stagione con tante novità..."

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine