Gli Shoemakers si fanno soprendere da Calenzano

La Gioielleria Mancini paga cara la giornata di sosta e si fa soprendere tra le mura amiche dalla Pallacanestro Calenzano, terz'ultima in classifica ma arrivata al PalaCintolese con più fame dei ciabattini.

Sembrava quasi che Calenzano fosse il rullo compressore della prima parte di campionato e gli Shoemakers una squadra che lotta per la salvezza.

Pronti-via il parziale di 10-0 di Calenzano mette subito in crisi gli Shoemakers che non segnano per 5 minuti. I fiorentini alternano zone pari e dispari molto aggressive sugli esterni su cui sbattono i ciabattini che nel solo primo tempo perdono 14 palloni. Sul finire del primo quarto arriva comunque la reazione Shoemakers, che recuperano palloni e volano in contropiede per un controparziale di 14-4 e rimette la gara in parità.

Nel secondo quarto gli Shoemakers mettono anche il naso avanti sul 19-18, ma la luce si spegne nuovamente, la squadra si sfalda, piovono ancora palle perse e forzature in attacco con Calenzano che ne approfitta per portarsi avanti di 13 punti all'intervallo.

E' una sfida di nervi per tutto il secondo tempo: gli Shoemakers rientrano in campo con il fuoco negli occhi, sono ancora parecchio imprecisi al tiro e nelle scelte, ma con ardore e sudore difensivo riescono a recuperare terreno. Lentamente il divario si assottiglia fino al 45-50 in favore di Calenzano allo scadere dell'ultimo riposo.

Il quarto periodo si apre a reti inviolate per 5 minuti: Calenzano e gli Shoemakers danno vita ad una gara di sprechi che si protae fino al "goal" del -3 Shoemakers, che ritrovano inerzia ma non riescono a trovare il canestro.

Calenzano è più lucida e ne approfitta per colpire al cuore gli Shoemakers per il +9 a 3 minuti dalla fine. La partita non è affatto finita perchè con uno sforzo emotivo e fisico non indifferente gli Shoemakers tornano a un possesso di distanza a 27 secondi dalla fine quando un fallo e canestro allo scadere dei 24 secondi condiziona il risultato e consegna a Calenzano due punti preziosi per il loro campionato ed ai ciabattini una sconfitta che brucia.

Tabellini: Nobile 3, Pace 1, Calistri ne, Bellini 19, Rocchi 9, Neri, Bertini ne, Cartacci 2, Romani ne, Danesi 11, Mignanelli, Martelli 9. Allenatore: Gabrielli.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine