Conferenza Stampa per la Consegna delle Borse di Studio 2015

Venerdì 3 Luglio alle ore 18.30, negli spazi dei Soci Coop Sezione Valdinievole presso il Centro Commerciale Montecatini Terme, è avvenuta la cerimonia di premiazione delle Borse di Studio del progetto “Shoemakers Youth – Per crescere uomini”, un progetto in cui la nostra Associazione crede fortemente.

Il messaggio che volevamo far arrivare ai bambini e alle loro famiglie era quello di premiare i risultati sportivi ma solo se accompagnati da ottimi risultati scolastici e far sì che il nostro sport trasmetta valori quali l’istruzione e il comportamento che sono alla base della crescita di ogni bambino.

Prima delle premiazioni abbiamo colto l’occasione per fare il bilancio di questo primo e storico anno di settore giovanile degli Shoemakers, con la nascita del progetto “Shoemakers Youth”.

Come tutti gli inizi, tutto era avvolto da una serie di incognite e con i nostri Istruttori ci eravamo posti come obbiettivo chiudere la stagione con 30-35 iscritti, consapevoli del fatto che per il primo anno non avremmo potuto fare nemmeno attività nelle scuole.

Abbiamo iniziato la nostra attività con molte difficoltà.

Le prime sono nate con i gestori degli impianti sportivi di Monsummano, la Polisportiva impianti, che ci ha concesso spazi assolutamente insufficienti ad una normale attività sportiva dei ragazzi promettendoci nel contempo che la situazione sarebbe stata monitorizzata e che a fine anno 2014 avremmo ridiscusso la distribuzione degli orari a noi concessi.

Nonostante a Dicembre 2014 contassimo già una settantina di iscritti, ci fu comunicato che la distribuzione degli orari sarebbe rimasta la stessa fino alla fine della stagione sportiva. Se siamo riusciti a fare attività sportiva, pur facendo i salti mortali nell’organizzazione dei gruppi, è stato grazie all’Assessore allo Sport del Comune di Monsummano Luca Buccellato che si è adoperato oltremodo per attribuirci gli spazi alla Palestra Interscolastica “Alifaris Esterasi”. Senza quegli spazi la nostra attività non sarebbe potuta nemmeno partire.

Il 27 ottobre 2014 perviene sulla casella di posta elettronica della nostra Associazione la convocazione della Procura Federale Sportiva al nostro Presidente Maurizio Cecchi, al nostro Responsabile del Settore Giovanile, Marco Malucchi, a Samuele Rastelli nostro responsabile tecnico del settore giovanile e agli istruttori Marco Innocenti e Ilaria Parlanti, per indagare su una presunta violazione dei doveri di lealtà e correttezza sportiva finalizzata al tesseramento di atleti minori di altre società durante lo svolgimento del campionato 2013/2014. Esposto federale presentato dal Presidente dall' A.S.D. Pallacanestro Monsummano Terme.

Superato la prima fase di disorientamento e sbigottimento ci siamo rivolti all’Avvocato Luca Magni di Pistoia il quale ci assistito egregiamente, producendo memorie e assistendo i nostri tesserati negli interrogatori davanti al Sostituto Procuratore. Una volta concluso il giro di interrogatori il 10 dicembre 2014 abbiamo ricevuto la comunicazione di archiviazione dell’indagine facendo cadere di tutte le accuse a nostro carico.

L’archiviazione delle indagini ci ha confermato, qualora ce ne fosse bisogno, che eravamo sulla strada giusta e ci ha dato ulteriore spinta per cercare di fare meglio.

Abbiamo scelto di non rendere pubblica la querelle fino ad oggi. Il fatto è che noi Shoemakers siamo strani tipi, siamo persone che credono altamente nei valori di lealtà e correttezza sportiva, valori che ci hanno accusato di aver violato e quindi abbiamo deciso di rispondere con i fatti e non con i fogli di carta bollata.

Lo avremmo potuto fare, l’archiviazione dell’indagine ci poteva aprire scenari di ricorsi sia alla giustizia sportiva che ordinaria, ma noi ci riteniamo uomini di sport e non di aule giudiziarie, quella che doveva essere la nostra morte è stata una nuova rinascita e da lì è stato un susseguirsi di eventi che hanno riscosso ampio consenso.

Abbiamo cercato di mantenere gli impegni presi a inizio stagione facendo lezioni integrate con altri sport e con l’inglese, pur limitati dagli orari ridotti, con la Festa di Natale abbiamo riempito il Palazzetto dello Sport di Monsummano grazie anche alla presenza dei “Da Move”, cestisti/acrobati che successivamente si sono visti in diversi programmi televisivi, a primavera abbiamo portato i nostri aquilotti, esordienti e U13 ai Tornei Nazionali di Aprilia e Vasto dove si sono misurati con i pari età di squadre molto più blasonate della nostra piccola realtà.

Per finire poi con il Day Camp di Larciano, per il quale si ringrazia l’Assessore alla Pubblica Istruzione Fabrizio Falasca, dove abbiamo avuto circa 90 ragazzi a settimana per due settimane di camp dove abbiamo alternato, basket, piscina e momenti di relax, senza dimenticare la 24 Ore di Basket, la manifestazione benefica che è il nostro fiore all’occhiello.

Ad oggi possiamo contare quasi 100 iscritti al nostro Centro Minibasket che salgono a 120 se consideriamo i tesserati della prima squadra che milita nel campionato di Promozione. Forti di questi numeri potremo presentarci alle istituzioni e ai gestori degli impianti con dati tangibili, con dati storici che ci mettono sullo stesso piano delle altre associazioni presenti sul territorio. Non ci accontenteremo di spazi marginali o residuali e  faremo tutto quello che è in nostro possesso per ripagare la fiducia che quasi 100 famiglie ci hanno accordato.

In ultimo abbiamo ritenuto essere corretti e trasparenti rendendo pubblico il Rendiconto finanziario del Settore Minibasket con l’indicazione dettagliata di come sono state impiegate le quote di iscrizione che voi genitori pagate per l’attività dei nostri tesserati.

Passando alle premiazioni delle Borse di Studio, alla presenza degli assessori del Comune di Monsummano Terme e di Larciano e dei reppresentanti del Credito Cooperativo della Valdinievole, Soci Coop e AVIS, ecco i vincitori:

Per la categoria Pulcini Christian Cipolletti vince un buono Coop da 100 Euro riservato all’acquisto di materiale scolastico.

Per la categoria Scoiattoli Giacomo Cappelli vince un buono Coop da 100 Euro.

Per la categoria Aquilotti, ex equo per Filippo Parlanti e Simone Fratini che vincono un buono Coop da 50 Euro cadauno.

Per la categoria Esordienti altro ex equo per Edoardo Belli e Lorenzo Simoncini che vincono un buono Coop da 75 Euro cadauno.

Per la categoria Under 13 ancora un ex equo per Nicola Covino, Luca Marchetti e Flavio Faraone che vincono un buono Coop da 100 Euro cadauno.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine