Vela Basket Viareggio

71

Shoemakers Basket

68

3° Andata  | sabato 2 novembre 2019 Ore 16:00 | Regular Season
Arbitro/i: Vincenti | Parziali: 17-18, 27-16, 11-18, 15-16
Campo da gioco: Tensostrut. Zappelli Viareggi - Via Paladini n. 55 VIAREGGIO LU

U16: a Viareggio arriva il terzo KO in fila, ancora una volta in volata

U16: a Viareggio arriva il terzo KO in fila, ancora una volta in volata

Ancora un KO per gli Shoemakers, stavolta a Vela, ancora una volta in volata con una gestione superficiale del momento clou della partita.

Pronti via e gli Shoemakers partono con il piede giusto, subito avanti di 10-2. Vela stringe le maglie in difesa ma i ciabattini trovano il pertugio per attaccare il canestro e guadagnare tiri liberi. Ma dalla linea della carità gli Shoemakers partono 0/6 (sarà 10/32 finale) e Viareggio ne approfitta per rintuzzare lo svantaggio e mettere il naso avanti a fine primo quarto.

Se nel primo quarto gli Shoemakers hanno provato ad alzare il ritmo grazie a difesa aggressiva e gioco in velocità, nella seconda frazione i termali si adeguano al gioco dei padroni di casa, continuano a litigare con il ferro dalla lunetta e subiscono un parziale di 14-2 che cambia completamente l'inerzia della partita. Gli Shoemakers subiscono 45 nel primo tempo, completamente disconnnessi in fase difensiva e offensiva dal gioco.

Nella ripresa le cose cambiano, sale in cattedra l'orgoglio ciabattino che permette agli Shoemakers di ritrovare fiducia in difesa, e rimontare fino al -4. L'ultimo periodo è una battaglia senza quartiere, il Vela prova a scappare ma gli Shoemakers sono a contatto, ricuciono lo strappo, pareggiano e mettono il naso avanti sul 66-65 a pochi minuti dal termine, ma sul più bello fioccano errori di superficialità in attacco e soprattutto in difesa, che vanificano lo sforzo della rimonta e mandano il Vela sul +2 a 3 secondi dalla fine con i tiri liberi in mano per chiudere la partita.

Dalla lunetta i padroni di casa fanno 1/2, timeout Shoemakers per il tiro dell'overtime, ma i ciabattini perdono palla sulla rimessa e finisce con il Vela che festeggia. Ancora una volta i cali di intensità creano una handicap irrimediabile per gli Shoemakers, che provano con le unghie e con i denti a recuperare, ma arrivano per l'ennesima volta corti sul più bello.

Tabellini: Ciambellotti 4, De Lillo 11, Fratini 5, Guidini ne, Izzo 11, Nardi 8, Parlanti 1, Progni, Romoli 6, Simoncini 22. Allenatore: Breschi.