Shoemakers Basket

76

Valdicornia Basket

78

7° Andata  | sabato 9 novembre 2019 Ore 21:15 | Regular Season
Arbitro/i: Barbanti e Deliallisi di Livorno | Parziali: 22-10; 38-31; 50-49
Campo da gioco: Pal.to Sport - Piazza Sandro Pertini 5 - MONSUMMANO TERME - (PISTOIA)

Gioielleria Mancini sconfitta in volata da Valdicornia

Gioielleria Mancini sconfitta in volata da Valdicornia

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. Alla ripresa del gioco una bomba di Bellini, però, dilata il vantaggio. Valdicornia tenta di reagire ma stavolta è Tesi a punire da tre. Martelli capitalizza un antisportivo fischiato a Bini. Il primo quarto si chiude sul 22-10.

Valdicornia inizia con il piede giusto il secondo quarto piazzando un parziale di 4-0 ma Calderaro risponde con grande esperienza. I livornesi tentano di ricucire ma Ciervo ristabilisce le distanze con un canestro da tre. Valdicornia sfrutta l’ottimo momento di Donati e Mezzacapo rientrando a -4 (30-26). Luciano, Soriani e Bellini suonano la riscossa con un controparziale di 6-0 ma Valdicornia limita i danni andando al riposo lungo sul 38-31.

Valdicornia piazza subito un parziale di 6-0 in apertura terzo quarto rientrando a -1 ma Bellini dalla lunetta e una bomba di Tesi spinge  nuovamente Monsummano. Un canestro di Pistolesi sancisce la parità e subito dopo un canestro di Bazzano da il primo vantaggio ai viaggianti. Valdicornia chiude le vie del canestro ma prima Calderaro e poi Soriani da tre consegnano il nuovo vantaggio ai ciabattini. Valdicornia accorcia dalla lunetta fissando il punteggio sul 50-49 alla fine del terzo quarto.

I livornesi aprono l’ultimo quarto con una bomba di Bazzano, Luciano impatta ma una bomba di Mezzacapo da spinta ai livornesi. Ciervo accorcia ma Valdicornia trova il canestro con continuità e vola a +6 (54-60). Gli arbitri salgono in cattedra, prima richiamano Coach Matteoni poi in rapida sequenza fischiano un tecnico e poi espulsione diretta al coach monsummanese (nessuno peraltro capisce perchè). I ciabattini non si perdono d’animo anche se gli arbitri combinano disastri condizionando oltremodo la partita. Soriani accorcia le distanze poi Tesi piazza la bomba e Monsummano rientra a -1. Ancora un canestro di Soriani ed è parità. Navicelli serve un pallone d’oro a Bellini che segna e subisce fallo per il nuovo vantaggio blu-amaranto. Pistolesi risponde con la stessa moneta sull’altro lato del campo ma Navicelli piazza la bomba. Colpi di scena su colpo di scena con Agostini che piazza la bomba di tabella e subito dopo Guerrieri colpisce dalla media per il 71-74. Bellini dalla lunetta per il -2 (73-75) a 59” dal termine. Agostini colpisce in entrata ma Bellini segna e subisce fallo per il 76-77 a 46”  dal termine. Un libero di Bini da il 76-78 a 13” dal termine. Sull’attacco successivo non viene fischiato un fallo evidente ai danni di Calderaro e immediatamente dopo invertono erroneamente la rimessa a favore dei livornesi e per Monsummano la partita finisce.

Un vero peccato… una partita stupenda rovinata da un arbitraggio sicuramente non all’altezza.

"C'è sicuramente amarezza a perdere così - sono le parole di coach Matteoni a fine partita - ma c'è anche la consapevolezza di aver giocato ad armi pari contro una buonissima squadra. Sono molto soddisfatto della reazione dei miei ragazzi a metà del quarto periodo. Usciamo comunque a testa alta da questa battaglia.”

Gioielleria Mancini Shoemakers    76

Studio Arcadia Valdicornia             78

Parziali: 22-10; 38-31; 50-49

Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 8, Barneschi ne, Ciervo 5, Luciano 7, Maccione, Tesi 11, Bellini 23, Soriani 13, Giusti,  Martelli 5, Calderaro 4. All.: Matteoni

Studio Arcadia Valdicornia: Agostini 14, Donati 10, Guerrieri 4, Carducci ne, Bazzano 11, G. Mezzacapo, Papi ne, Bini 17, Pistolesi 11, T. Mezzacapo 10, Meini ne. All.: Blanco