Battuta Lastra a Signa

Una bella prova di forza dei Ciabattini è utile per avere la meglio contro Lastra a Signa, squadra giovane e inesperta che soccombe contro la fisicità dei padroni di casa al loro 4° sigillo consecutivo.

Gli Shoemakers non partono bene, sono subito sotto di 7-0 nei primi minuti, ma concentrandosi in difesa e con un Guelfi inarrestabile sotto le plance piazzano un parziale di 18-3 che serve a chiudere il primo quarto in vantaggio.

Nel secondo periodo è Bruni la spina nel fianco della difesa avversaria e gli Shoemakers volano anche a +18 senza però mai strafare, ma raccogliendo ciò che Lastra a Signa concede e continuando a fare un ottimo lavoro nella propria metà campo, prima di incappare nei soliti 5 minuti che rimettono tutto in discussione e sigilliano il punteggio sul +12 di fin primo tempo.

Dopo alcune difficoltà iniziali nella ripresa il gioco degli Shoemakers diventa più fluido e ci vuole poco per andare a +25 dopo pochi minuti di terzo quarto, sempre grazie alla verve di Guelfi autentico mattatore sotto le plance.

L'ultimo periodo sembra ordinaria amministrazione, ma tra una svista, un errore al tiro, un palla persa ecc.. gli Shoemakers permettono a Lastra a Signa di recuperare fino al 56-44 con 5 minuti da giocare, ma è un parziale circoscritto, perchè i ciabattini non si fanno più sorprendere e con i canestri della staffa di Cartacci ampliano il divario fino al +23 finale.

MVP: è una grande partita di Lorenzo Guelfi, caricato a molla anche dai continui complimenti del coach avversario.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine