A Livorno non riesce il miracolo

La stagione degli Shoemakers termina con gara 2 contro Stagno Livorno, in quella che era la partita senza ritorno della formazione ciabattina.

Monsummano perde di 9 lunghezze e abbandona il sogno delle semifinali per il salto di categoria al termine di una partita che per larghi tratti a seguito il canovaccio di gara 1, con i padroni di casa in grado di dare 10 punti di margine grazie al tiro da fuori, il tentativo di recupero dei ciabattini che però non si è concretizzato.

Nulla da recriminare, in fin dei conti è passato l'avversario più forte e ancora imbattuto in campionato, che ha fatto valere il fattore campo e ha bombardato da fuori la difesa degli Shoemakers.

Partita subito in salita per i ragazzi di Calistri, sotto già della prime battute per 9-4 con Stagno che è precisa dalla lunga distanza, muove bene il pallone e detta il ritmo di gara.

Per gli Shoemakers bene Neri e Guelfi che fanno valere la loro fisicità sotto canestro, aggredendo il ferro o creando anche gioco per i compagni.

Un buzzer di Cartacci regala il -4 a fine primo quarto, ma nel secondo periodo complici alcuni passaggi a vuoto dei ciabattini subito puniti in contropiede o dall'arco dei padroni di casa da il via al parziale con cui Stagno chiude il primo tempo per 37-27.

La reazione Shoemakers non si fa attendere ed a inizio 3° quarto grazie ai canestri di Giacomelli Monsummano si riporta sotto di 4 punti sul 46-42 con l'inerzia della gara ribaltata.

Gli Shoemakers difendono forte e concedono poco agli avversari ma non sono reattivi nelle palle vaganti e Stagno all'occasione, su rimbalzi offensivi o palle sporche trova i canestri che la riacacciano avanti dandogli respiro.

L'ultimo quarto è equilibrato fino a pochi minuti dal termine con gli Shoemakers che spendono le ultime cartucce per tornare sotto nel punteggio, sempre distaccati di 5/7 punti, ma non riescono dell'impresa di ribaltare ancora una volta la partita e a 1 minuto dalla fine Stagno chiude i conti andando a +12 aggiudicandosi il macht e la serie.

Si chiude quindi la stagione degli Shoemakers, un'altra stagione giocata oltre le proprie aspettative e ricca di soddisfazioni.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine