Stagno passa al PalaCintolese

Grande partita al Palasport di Cintolese dove ad affrontarsi erano i Monsummanesi contro il forte Acli Stagno, imbattuto in questa stagione, e militante la scorsa stagione nel campionato di serie C regionale.

La partita inizia subito scoppiettante con le due squadre che si affrontano a viso aperto e il primo quarto si trascina punto a punto con Stagno che cerca di imbrigliare i monsummanesi con un pressing a tutto campo che viene puntualmente saltato dall’attacco rossoblu.

Autentico mattatore si preannuncia per Stagno il capitano Rubini autore di 13 punti nel primo quarto di gioco (alla fine saranno 22) mentre dall’altra parte rispondono l’accoppiata di lunghi Guelfi-Neri.

Nel secondo quarto cala il buio per i monsummanesi che pasticciano in attacco e, soprattutto, non difendono concedendo numerosi secondi tiri agli avversari, i livornesi scavano il solco arrivando fino al massimo vantaggio di 16 punti per poi chiudere a metà tempo sotto di 13 (43-30).

A metà tempo il bilancio è impietoso con Stagno che ha tirato con ottime percentuali da tre mentre i ciabattini stentano a trovare soluzioni in attacco.

Ma evidentemente il riposo fa bene agli Shoemakers, che al rientro in campo stringono le maglie in difesa concedendo pochissimo e in attacco cominciano a girare e grazie alle inizitive di Neri, Cartacci e Giacomelli riescono lentamente a ricucire lo strappo arrivando alla fine del terzo quarto a recuperare gran parte dello svantaggio accumulato (53-57)

L’ultimo quarto Stagno cerca di riprendere il gioco in mano allungando anche di di 7 lunghezze ma Monsummano ricuce ancora fino a giungere agli ultimi minuti.

Stagno sul 64-63 piazza una bomba di tabella con Campana che sembra spezzare le gambe ai ciabattini (67-63), risponde Neri (15 punti per lui alla fine) riportandosi sotto di 2 punti. Stagno però non sbaglia in attacco e colpisce da due rocambolescamente con Mannucci a cui risponde Bruni dalla Lunetta (69-67). Parte l’ultimo giro di lancette e Lenzini mette il 71-67 a cui risponde capitan Cartacci con una bomba da 3 (71-70). Stagno ha l’ultimo possesso ma incredibilmente perde palla. Monsummano si ritrova così il pallone della vittoria in mano ma il tiro di Neri si infrange sul ferro.

Ottima prestazione comunque dei ragazzi di Monsummano che Sabato andranno a Livorno decisi a vendere cara la pelle. In palio le semifinali per la promozione alla categoria superior.

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Saturn LMT Srl
Avis
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
LM Studio
Total Marine