La Gioielleria Mancini ha un brutto risveglio, a Agliana una brutta débàcle

Pallacanestro Agliana 2000

90

Shoemakers Basket

39

5° Unico 17 settembre '17 Ore 18.00 - Coppa Toscana
Arbitro/i: Baldini & Puocci | Parziali: 15-17, 28-13, 24-7, 23-2
Campo da gioco: ITC CAPITINI Agliana - Via Goldoni Snc - AGLIANA - (PISTOIA)

Brutta sconfitta quella rimediata dalla Gioielleria Mancini a Agliana. E' vero che i monsummanesi avevano di fronte una squadra di due categorie superiori ma il secondo tempo è stato veramente da dimenticare.

Eppure l'inizio dei ciabattini era stato incoraggiante, nonostante che Agliana, pronti via, piazzi subito un 6-0. Bellini apre le danze per i ciabattini con una bomba da tre e Testa accorcia a -1. Al 3' incredibile vantaggio monsummanese con capitan Rocchi 7-6. Agliana va a canestro ma sul ribaltamento è Vezzani a segnare da 3 per il 10-8 imitato da Bellini per il 13-8 al 5'. Luciano allunga ancora (15-9). Agliana stringe le maglie in difesa e in un amen impatta ma Testa non ci sta e riporta avanti i suoi. Il quarto si chiude incredibilmente con i ciabattini avanti (17-15).

A inizio secondo quarto Agliana mette la freccia ma i blu-amaranto rispondono con Villa poi Alikalfic intercetta un buon pallone in difesa e vola a segnare in contropiede per il nuovo vantaggio ciabattino (21-19). Agliana pareggia ma Vezzani riallunga con una bomba (24-21). Coach Bertini striglia i nero-verdi e suoi ragazzi rispondono con un 17-0 in 2' con i ciabattini confusionari in attacco complice la buona difesa aglianese. È Martelli a spezzare il momento magico con 2 bei canestri da sotto e a riportare i ciabattini a -10. Agliana continua a martellare la retina mentre dalla parte opposta è Vezzani a fissare il risultato a metà tempo sul 43-30.

Il terzo quarto inizia con una bomba da 3 di Agliana seguito da canestro più fallo di Bogani per il +19 nero-verde poi Zaccariello timbra il +22. È Luciano il primo a segnare per i ciabattini nel quarto dopo ben 3 minuti. I blu-amaranto cercano di limitare lo strapotere aglianese ma nonostante l'impegno Agliana vola a +26 chiudendo virtualmente la partita. Il parziale recita un amaro 24-7. Ciabattini sotto di 30 punti (67-37).

L'ultimo quarto inizia ma i Monsummanesi sono senza luce e Agliana continua a segnare per il +41. La partita oramai non ha più nulla da dire. Da segnalare che il primo canestro del quarto per i monsummanesi arriva a 1' dalla fine da Mazzanti. La partita si chiude sul 90-39.

"Noi dobbiamo prendere il buono che c'è stato nei primi due quarti - dice coach Matteoni a fine partita - dove in particolar modo nei primi 15 minuti si è visto dei piccoli progressi rispetto alla partita con Quarrata. Detto questo oggi avevamo rotazioni corte e, complice l'inesperienza, questo ci ha portato a prendere un'imbarcata. Il gap fra una squadra neopromossa in Serie D ed una di Serie C gold, che è tre anni che prova a salire in B, c'è tutto. Non è mancata l'umiltà però il cuore ci doveva portare a ridurre la differenza di 50 punti. Gli Shoemakers sono e devono essere un'altra cosa. Ora 2 settimane piene per lavorare bene ed essere pronti per l'inizio del campionato. Comunque il bilancio di Coppa Toscana è più che positivo".

Endiasfalti Agliana                       90

Gioielleria Mancini Shoemakers 39

Parziali: 15-17; 43-30; 67-37

Endiasfalti Agliana: Zaccariello 8, De Leonardo 3, Bogani 10, Rossi 18, Bargiacchi 10, Belotti 5, Gilberti 3, Razzoli 3, Meacci 5, Nieri 12, Baldi 6, Cavicchi 7. All.: Bertini

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Vezzani 8, Mazzanti 2, Calderaro, Barneschi, Bellini 6, Rocchi 2, Alikalfic 2, Luciano 5, Martelli 6, Testa 4, Villa 4. All.: Matteoni

Foto: Michele Barneschi


Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Azimut
Avis
FID
Gessetto