Secondo stop consecutivo per la Gioielleria Mancini

Gioielleria Mancini impegnata in una delle trasferte più lunghe del campionato contro il Donoratico di Coach Crudeli

La notizia della giornata è la convocazione in prima squadra di Luca Marchetti, classe 2002, primo ragazzo proveniente dal settore giovanile Shoemakers convocato in prima squadra.

La partenza è di marca monsummanese con Testa che danza in area e subito dopo subisce fallo in entrata per un personalissimo 0-4. Donoratico ha le polveri bagnate e per 3’ non segna, ne approfitta Mignanelli. Al 3’ è Bottoni per i  gialloblù a rompere gli indugi e ad accorciare con una bomba. Ma monsummano non demorde e colpisce con Bellini che subito dopo commette il secondo fallo personale ed è costretto a uscire. Un gioco da 3 punti (canestro più fallo) di Testa da il la  ad un altro parziale di 5-0 (11-3). Segue un batti e ribatti con Calderaro e Mazzanti a prendere iniziative interessanti ma una bomba di Pistillo (che si rivelerà un cecchino infallibile da 3) riporta a -5 i livornesi. Donoratico ha un buon momento e recupera alcuni palloni con un pressing a tutto campo ma Calderaro da 3 li rispedisce a -7 (11-18), punteggio con il quale si chiude il primo quarto.

Monsummano pasticciona all’inizio del secondo quarto e Donoratico piazza un 8-0 mortifero per il vantaggio gialloblù. Ciabattini bloccati e Donoratico che martella la retina e al 3’ è 23-18. È Martelli a spezzare lo strapotere di Donoratico seguito subito dopo da Bellini in contropiede lanciato da Vezzani (23-22). Botta e risposta con un ottimo movimento di Romano. Ma Pistillo è in stato di grazia e colpisce ancora da 3 a cui risponde prima Vezzani e subito dopo Bellini in entrata (30-29). Pistillo è incontenibile e colpisce ancora da  3 (saranno 11 i punti nel quarto con 3/3 da 3). I gialloblù girano a meraviglia e chiudono il quarto avanti di sette lunghezze (37-30) .

Donoratico allunga dalla lunetta all’inizio del quarto mentre Monsummano continua a sbagliare.  Donoratico vola a +12. Solo capitan Rocchi dopo ben 4’ trova la via del canestro ma Donoratico da 3 è infallibile. Pistillo è infallibile e colpisce ancora due volte da 3 rendendo vana ogni reazione monsummanese. Donoratico vola sulle ali dell'entusiasmo a +17. L’arbitraggio, altamente insufficiente per tutta la partita ha un attimo di completo sbandamento invertendo fischi clamorosi sia da una parte che dall’altro. Il quarto si chiude con Donoratico avanti di 16 (63-47).

Monsummano rientra nell’ultimo quarto con il piglio giusto ma Donoratico non sbaglia niente Bellini segna la bomba del -13. Ma Lombardi spegne le velleità ciabattine rispondendo da 3 e subito dopo si ripete subendo anche fallo. Vezzani ha un sussulto d’orgoglio e colpisce da 3 ma la partita è inevitabilmente compromessa. Ciononostante i ciabattinii non si perdono d’animo e rientrano a -12 a 3’ dal termine. Bellini accorcia ancora a -10 e costringe Coach Crudeli a chiamare il minuto di sospensione. Un tecnico alla panchina monsummanese ferma la corsa monsummanese. Mignanelli non molla  e poi Testa accorcia a -8 ma sul cronometro manca solo 1’. Lombardi colpisce e Testa risponde. Negli Ultimi secondi spazio a Luca Marchetti, al debutto fra i senior, Mignanelli fa canestro da 3 dalla sua area e due liberi di Testa contengono la sconfitta a -5.

“La prestazione dalle due facce non ci si addice - commenta coach Davide Matteoni - che in questo campionato avremmo incontrato squadre di livello lo sapevamo, ma noi abbiamo già dimostrato di non dover aver paura di nessuno. Un plauso ai giovani che hanno dato il là alla reazione che purtroppo è arrivata troppo tardi”.

Basket Donoratico                                                 80

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 75

Parziali: 11-18, 37-30, 63-47

Arbitri: Contu di Livorno e Campana di Vicopisano

Basket Donoratico: Bartolini 5, Bruci 7, Biagi, Bottoni 4, Manetti 10, Lombardi 15, Unechenskyi 11, Biagioni, Pistillo 24, Sonetti, Creatini, Partigiani 4. All.: Crudeli

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Vezzani 5, Marchetti, Mazzanti 3, Calderaro 8, Romano 4, Barneschi, Bellini 20, Rocchi 2, Alikalfic, Mignanelli 9, Martelli 8, Testa 16. All.: Matteoni


Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Avis
FID
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
Caffitaly
LM Studio