La Gioielleria Mancini a valanga sulla Libertas Lucca

Monsummano di scena al Palatagliate contro una Libertas affamata di vittorie.

I ciabattini partono forte ma dai primi possessi scaturisce un misero punto su tiro libero. Lucca non fa meglio e Testa punisce da 3. LA Libertas regge il colpo ma prima Testa e poi Bellini in contropiede danno il primo break (4-8). Vezzani in sospensione, Bellini e Luciano dalla lunetta incrementano ulteriormente il break di 8-0 (6-12 al 6’). Un botta e risposta fra le due squadre poi  Testa inventa per il +7 seguito da una bomba di Danesi per il +10 e Romano da due lo imita andando subito dopo a arrotondare dalla lunetta. Il quarto va in archivio con i ciabattini in vantaggio di 11 lunghezze (11-22).

Lucca rientra in campo più grintosa ma è Luciano a rispondere. Morello con le sue incursioni in area fa male alla difesa ciabattina e il gioco monsummanese non decolla. Fortunatamente Lucca sbaglia conclusioni facili ma rosicchia piano piano qualche punto (17-24 al 5’). Coach Matteoni chiama il minuto di sospensione ma è Lucca che continua a rientrare. Testa spezza il ritmo ma Lucca risponde. Testa continua a tenere a galla i ciabattini poi Calderaro dalla lunetta allunga segnando gli ultimi punti del quarto e chiudendo sul 23-30.

Squadre molto concentrate sull’aspetto difensivo in avvio di ripresa poi Romano (quello lucchese) colpisce da 3. L’attacco Shoemakers è inceppato ma Bellini risolve assistito da Calderaro e subito dopo ruba palla e s'invola in contropiede (26-34). Monsummano è in un buon momento ma spreca troppi palloni. Calderaro colpisce poi è Bellini a riportare i blu-amaranto in vantaggio a doppia cifra. Morello risponde risponde da 3 poi lentamente i biiancorossi risalgono al -3 (37-40) e inducono coach Matteoni a chiamare minuto di sospensione.  Danesi realizza ma Lucca ribatte. Vezzani in entrata da il +5 fissando il risultato de terzo quarto sul 39-44.

Vezzani in svitamento segna il primo canestro del quarto ma Keraj risponde. Prima Rocchi dalla lunetta, poi Danesi allungano. Sul contropiede di Calderaro Keraj commette antisportivo e subito gli arbitri comminano anche un fallo tecnico mandando il centro lucchese negli spogliatoi. Calderaro dalla lunetta è glaciale realizzando 3/3 per il 41-52 al 3’. Lucca colpisce da dentro l’area ma sul ribaltamento una bomba di Vezzani porta a +12 il vantaggio ciabattino. Testa dalla lunetta per il +13 poi è una bomba di Romano a dare il +16. Testa canestro e fallo e gli Shoemakers volano a +19 (43-62)..Calderaro mette la parola fine con un’altra bomba dando il +22 subito dopo imitato da Bellini per il +25. Coach Matteoni manda in campo Leonardo Barneschi, 16 anni che dimostra subito carattere, per nulla intimorito dalla sua prima apparizione fra i senior. E’ Alikalfic a segnare due bei canestri per il 45-74 finale.

“Abbiamo giocato una partita dai due volti - commenta coach Matteoni- soprattutto a livello emotivo perchè sul piano tattico la squadra mi sta abituando a fare quello che difensivamente viene chiesto. Sul piano emotivo siamo apparsi come una squadra sprecona nel primo tempo , che giocava con un po’ di leggerezza e quindi molte letture non ci sono state. Questo spreca la nostra difesa. Su dieci buone difese nei primi 25’ hanno generato troppi pochi punti. Nel secondo tempo sono rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che la squadra ha reagito molto bene al metro arbitrale, rimanendo fredda su qualche fischio sbagliato. C’è da lavorare meglio in settimana perchè questa settimana siamo stati poco concentrati. Ottimi i due punti conquistati.”

“Vorrei sottolineare il lavoro del mio staff- continua coach Matteoni - che sta facendo un lavoro straordinario. In settimana la preparazione delle partite è certosina. Solo questo ci permette di preaprare sul piano tattico le partite visto che per noi sono tutti avversari nuovi. Invece arriviamo a fine settimana come se ci avessimo giocato da una vita”.

Libertas Lucca 45
Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 74

Parziali: 11-22; 23-30; 39-44

Arbitri: Forte di Siena e Pampaloni di Terranuova Bracciolini

Libertas Lucca: Del Sorbo 1, Pilastro ne, Gianni 2, Ristori 6, Musetti ne, Mattei 3, Berti 6, Genovali 4, Morello 11, Guidi 2, Keraj 3, Romano 7. All.: Corda

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Vezzani 14, Mazzanti, Calderaro 10, Romano 6,  Barneschi, Bellini 14, Rocchi 1, Alikalfic 4, Luciano 3, Danesi 7, Mignanelli, Testa 15. All.: Matteoni

Lascia un Commento

Gioielleria Mancini
Studi Odontoiatrici Buongiorno
Pace Ceramiche La Palagina
Conad Superstore
Avis
FID
Erreà
Gessetto
Otello Unisex
Paralleloweb
Caffitaly
LM Studio